“La Dogana d’Acqua”, Livorno

Committente: Comune di Livorno
Tipologia di opera: Restauro e riuso
Architect: arch. Salvatore Re, Leonardo s.r.l.
Team di progettazione: arch. G. Nerli, arch. S. Grasso, arch. R. Bemardeschi, Ing. L. Susini, arch. L. Balsamo, arch. P. Ricci, arch. M. Villa, geom. I. Calvanese, geom. G. D'agostino
Ingegneria strutturale: Leonardo strutture s.r.l.
Technological Engineering: A.L Engineering s.r. l., Torino
Tempistiche di progettazione: 2012 - 2013
Date of Construction: 2015
Total Area: 3.400 mq
Committente: Comune di Livorno
Tipologia di opera: Restauro e riuso
Tipologia di incarico: Progettazione definitiva ed esecutiva; Coordinamento della sicurezza in fase di progettazione
Progettista: Arch. Salvatore Re – Leonardo s.r.l.
Team di progettazione: arch. G. Nerli, arch. S. Grasso, arch. R. Bemardeschi, Ing. L. Susini, arch. L. Balsamo, arch. P. Ricci, arch. M. Villa, geom. I. Calvanese, geom. G. D'agostino
Ingegneria strutturale: Leonardo strutture s.r.l.
Tempistiche di progettazione: 2012 - 2013
Tempistiche di realizzazione: 2013 - 2015
Superficie: 3400 mq
Riconoscimenti: German Design Award 2018 - Un nuovo modo di esprimere il concetto di edificio storico. E’ stato possibile ricostruire l’edificio originale solamente riproducendo, con differenti materiali, la forma originale e le sue dimensioni nella medesima posizione precedente alla sua demolizione: non un falso storico ma un ripristino contemporaneo. Questo rinnovato edificio è dotato di un involucro trasparente che graficamente e sobriamente echeggia la facciata dell’edificio storico, per mezzo del quale il ricordo di quel che l’edificio una volta appariva è stato conservato. Un concept eccellente che combina passato e presente in un contesto emozionante e che è stato eseguito con intelligenza ed eccellente qualità."
Descrizione: L’intervento aveva lo scopo di recuperare l’antica dogana d’acqua di Livorno; la scelta progettuale è stata quella di ricreare l’immagine dell’antico edificio per mezzo di una doppia pelle in vetro serigrafato che riproponesse proprio la conformazione del fabbricato un tempo esistente. All’interno dell’edificio sono previsti laboratori scientifici dell’istituto Sant’Anna di Pisa.
Date

13 giugno 2015

powered by Araneus